Comitato di indirizzo e sorveglianza

La legge 4/2013 all’art. 4 comma 3 prevede che le associazioni possano promuovere dei comitati di indirizzo e sorveglianza per verificare i criteri utilizzati per la valutazione e il rilascio dei sistemi di qualificazione e competenza professionali.

Al fine di garantire la trasparenza e la serietà del proprio operato, l’AIM aderisce alla proposta del CoLAP che ha costituito un Comitato Indirizzo e Sorveglianza (CIS) che si propone di controllare e supervisionare la corretta procedura per il rilascio delle attestazioni di qualificazione professionale, verificando che gli standard che l’associazione si prefigge siano congrui alle attività professionali svolte.

L’associazione AIM richiede ai propri soci l’obbligatorietà dell’assicurazione RC e controlla che tutti i soci siano in possesso di una polizza assicurativa a copertura del loro operato. A tal scopo ha attivato anche una specifica convenzione RC e Infortuni con La Cattolica Assicurazioni.

Una commissione interna si occupa del controllo periodico dei soci, verificando il mantenimento dei requisiti di permanenza. Inoltre l’associazione richiede ai propri iscritti l’aggiornamento professionale continuo, organizzando giornate di studio, seminari e convegni per i soci.